blefarospasmo e tossina botulinica

Questa sezione è stata realizzata per offrire a tutti la possibilità di fare domande, risolvere dubbi e soddisfare curiosità comunicando direttamente con degli specialisti. Ci preme sottolineare che le informazioni fornite tramite questo servizio non sono sostitutive di un colloquio con il medico e sopratutto non devono essere utilizzate dall'utente per fare diagnosi o impostare terapie.
Regole del forum
Questa sezione è stata realizzata per offrire a tutti la possibilità di fare domande, risolvere dubbi e soddisfare curiosità comunicando direttamente con degli specialisti. Ci preme sottolineare che le informazioni fornite tramite questo servizio non sono sostitutive di un colloquio con il medico e soprattutto non devono essere utilizzate dall'utente per fare diagnosi o impostare terapie.
Gli amministratori ed i moderatori si riservano il diritto di intervenire per:
• segnalare i fuori tema ed eventualmente spostare o cancellare i post
• di chiudere ogni nota o link che includa argomenti o toni che non risultino idonei alla linea di condotta.
• di espellere e bannare dal gruppo chi non rispetta volontariamente e ripetutamente il presente regolamento soprattutto se recidivo.
Per porre una domanda a gli specialisti che seguono questa sezione, si utilizza la normale procedura di utilizzo del forum.
-
Per porre le domande, bisognerà aprire un nuovo argomento e inserire il post con la domanda di interesse. Le risposte saranno inserite direttamente dai medici nei tempi che riterranno opportuni, compatibilmente con i loro impegni.
Per facilitare la fruibilità a tutti, si prega di scegliere i titoli degli argomenti e porre le domande nel modo più chiaro possibile.
ATTENZIONE: bisogna evitare di inserire nei post numeri di telefono, indirizzi email o altri dati personali sensibili in quanto il forum è visibile pubblicamente e questi dati potrebbero finire come obiettivo di spam o simili... Se volete mettervi in contatto con qualcuno si prega di usare i messaggi privati (MP).
Rispondi
Mauro
Messaggi: 1
Iscritto il: ven 31 lug 2020, 23:21

blefarospasmo e tossina botulinica

Messaggio da Mauro » mar 4 ago 2020, 15:06

Buona sera, mi chiamo Mauro .
Dalla primavera scorsa ho iniziato ad avere problemi di fotofobia,mi sono recato da vari oculisti e mi sono state prescritte gocce e pomate senza alcun risultato. Mi sono accorto che in alcuni momenti, specialmente nel dialogo con le persone, avevo un aumento delle contrazioni palpebrali che poi cessavano in concomitanza con la concentrazione. Non ho dato peso alla cosa pensando che fosse solo stress, che per altro avevo già curato negli anni precedenti anche con uso di farmaci.Dopo pochi mesi sarei andato in pensione per cui pensavo che col cessare dello stress lavorativo tutto passasse.
Col trascorrere del tempo, anche durante la guida, ho notato un aumento degli ammiccamenti fino a quando un oculista verso settembre mi ha detto di rivolgermi ad un neurologo per un problema di blefarospasmo.
Nell'ottobre dell'anno scorso mi sono recato presso la neurologia della mia città, dove mi è stata praticata la tossina botulinica nei muscoli palpebrali, però senza alcun beneficio. Dopo circa tre settimane sono ritornato nello stesso ambulatorio per riferire dell'insuccesso e mi dissero che la partenza delle iniezioni veniva fatta a basse dosi e, per il momento, di integrare con gocce di Rivotril in attesa della successiva terapia a distanza di tre mesi.
Mi sono recato nel mese di dicembre presso un importante centro di Milano, che, dopo dopo un'accurata visita,mi fu riconfermata la diagnosi di blefarospasmo e mi presero in carico per la terapia con tossina botulinica. Dopo l'iniezione fatta al mese di gennaio di quest'anno ebbi per circa tre settimane un beneficio, poi i sintomi ritornarono. La terapia fu ripetuta ad aprile senza alcun beneficio. Tre settimane fa ho fatto un altro ciclo di terapia con la tossina e i benefici sono stati molto scarsi.
Di questo insuccesso mi è stato detto che la terapia viene aumentata gradatamente e modificata nel tempo perché va "cucita" sul singolo paziente .
Ho notato che i disturbi progressivamente in questi mesi stanno aumentando e con essi anche il morale sta scendendo, per cui vorrei anche ritornare a gestire questo problema di ansia che sicuramente va incidere sulla sintomatologia.
Ora non so più cosa fare, come comportarmi a chi rivolgermi.
La ringrazio anticipatamente di una sua risposta. Mauro

Avatar utente
silviabrogelli
Messaggi: 11
Iscritto il: ven 19 mar 2010, 17:59

Re: blefarospasmo e tossina botulinica

Messaggio da silviabrogelli » dom 9 ago 2020, 10:10

Caro Mauro,
direi di continuare a cercare le misure del vestito adatto a te, per continuare con il tuo ragionamento sulla terapia botulinica. I dosaggi di neurotossina e le posizioni dell'ago che inietta sono variabili ,ci sono infinite combinazioni più o meno adatte sempre restando entro limiti di sicurezza. Inoltre si può cambiare neurotossina. Oggi purtroppo le case farmaceutiche delle neurotossine aiutano i centri estetici molto più dei centri per i disturbi del movimento ma i medici dovrebbero tornare ad essere pratici di più di un preparato di botulino perchè le differenze fra le risposte nei singoli soggetti curati ci sono. Inoltre non disprezzare colliri e pomate per favore. Da soli non bastano a bloccare lo spasmo muscolare dell'orbicolare palpebrale ma sono fondamentali nell'interrompere i circoli viziosi fatti di disturbi periferici dell'apparato nervoso della sensibilità e di eccesso di risposta dell'apparato motorio.Quando poi l'ammiccamento è rallentato a causa del trattamento botulinico eseguito da poco , l'esposizione corneale all'aria aumenta e la cornea va protetta . Io mi trovo spesso a dover fare appelli a favore della mia categoria professionale, quella dei medici specialisti in oftalmologia e non mi fa piacere perchè mi sembra di parlare in modo corporativo ma il ruolo dell'esame biomicroscopico della superficie oculare nel blefarospasmo è importantissimo ed è spesso sottovalutato dagli specialisti in disturbi del movimento.
Silvia Brogelli,Firenze (I)

Rispondi