l'nvalidità ed il mondo del lavoro

Forum libero sulla distonia
Rispondi
artepartedinoi
Messaggi: 32
Iscritto il: sab 21 mar 2009, 17:50
Località: a Genova

l'nvalidità ed il mondo del lavoro

Messaggio da artepartedinoi » sab 25 feb 2012, 17:29

Salve a tutti mi chiamo Gianluca , sono invalido da 25 anni ma gravemente solo da 4 .
Chissà quante volte avete sentito parlare di lavoro ed invalidità.
Brevemente io ho la Distonia cervicale con in validità parziale del 85% + legge 104.
Vorrei domandare FORSE a breve succederà qualche cosa che cambierà la mia vita da invalido ( lavoro ) con la 104 sò che mi spettano 3 giorni al mese di riposo , MA QUELLO CHE VOGLIO DOMANDARE L'ASSEGNO DI INVALIDITà (quello misero di 280,00 euro ) lo continuerò a percepire , o quante ore di lavoro al giorno non devo superare ( cmq. nel mio caso + di 4 non riesco )...
grazie e buona giornata
Gianluca
Sono Invalido,ma non per questo ( quando riesco ) ho molti hobby ed interessi.................

cesca76
Messaggi: 8
Iscritto il: lun 3 gen 2011, 21:40
Località: san daniele del friuli

Re: l'nvalidità ed il mondo del lavoro

Messaggio da cesca76 » lun 27 feb 2012, 8:40

Ciao Gianluca,
sono Francesca. Io non so esattamente qual'è il reddito da non superare per non perdere l'assegno d'invalidità ma, mi sembra, che sia circa 5000,00 Euro all'anno ( in ogni caso se ti colleghi al sito dell'INPS troverai l'importo esatto)
Quello che vorrei chiederti, se non è un problema, è se hai avuto difficoltà ad avere l'assegno e se la commisssione che all'epoca ha valutato il tuo caso era preparata, ossia era a conoscenza di quello che significa "vivere con la distonia", o almeno se conosceva la malattia.
Ti chiedo questo perchè non riuscendo piu' a lavorare ( la mia è una forma generalizzata con la forma piu' invalidante alle corde vocali) ho fatto domanda anch'io per l'assegno ( io ho l'invalidità al 90% + L. 104 permanenete ) ma ancora senza esito positivo ......ho l'impressione che i medici non conoscano bene e non capiscano veramente le difficoltà sia fisiche che emotive che i distonici devono superare ogni giorni..... ogni giorno è piu' difficile....

Speriamo in meglio

Ciao

artepartedinoi
Messaggi: 32
Iscritto il: sab 21 mar 2009, 17:50
Località: a Genova

Re: l'nvalidità ed il mondo del lavoro

Messaggio da artepartedinoi » lun 27 feb 2012, 12:05

Ciao Francesca , ti posso dire quello che sò a riguardo , allora la visita per ottenere l'invalidità la hai fatta anche perchè come detto hai un'invalidità del 90% + legge 104 , ora sembra assurdo ma i due uffici che lavorano n on si parlano , devi essere te direttamente che porti tutti gli incartamenti con la valutazione della tua visita all'INPS , poi dovrai fornirgli un conto Bancario su cui loro ogni mese efettueranno il versamento , ma questo non accadrà prima di un'annetto da cdhe sei andata all'INPS almeno per mè è stato così, come tu sai basta che hai 71% per avere diritto all'assegno , quello che danno è una miseria , ma sempre meglio di niente 280,00 euro per avere di più devi avere l'accompagnamento ma non te lo auguro , anche perchè devi essere un vegetale ....
Io stò sempre male , ugualmente voglio poter andare a lavorare , anche perchè da quello che ho capito in questi lunghi anni si passa da momenti in cui si stà Benino ad altri negativi , quindi se aspetto il momento buono , questo non verrà mai ...........
Io faccio il Botulino ogni tre mesi la visita di controllo ogni 6 e gli esami di routine ogni 5, più altre visite , proprio in questi giorni siamo dovuti andare dal medico di casa per presentare un'aggravamento per il piede Sinistro che sono già più di un'anno che si gira , quindi lui ha dovuto notificare all'INPS col computer tutto quello che avevo , risultato 120,00 euro che schifo ....
fammi sapere come stai , ti lascio anche la mia email così è più facile parlare gianlucabianchi@fastwebnet.it se poi hai una web cam e sei iscritta a SKIPE o windows live messenger ci possiamo anche parlare invece di scrivere , sempre se tu vuioi, ora ti saluto e spero che le cose vadano meglio, saluti
Gianluca
Sono Invalido,ma non per questo ( quando riesco ) ho molti hobby ed interessi.................

artepartedinoi
Messaggi: 32
Iscritto il: sab 21 mar 2009, 17:50
Località: a Genova

Re: l'nvalidità ed il mondo del lavoro

Messaggio da artepartedinoi » lun 27 feb 2012, 16:18

Ciao Francesca , allora ho chiamato l'INPS e visto che la mia invalidità ormai è DEFINITIVA (in quanto ho fatto e rifatto tutte le visite ) ormai è fissa sull 85% + legge 104 , mi hanno detto che ancher se riuscirò a trovare un lavoretto , questo non toglierà l'assegno di invalidità percepito ogni mese .............
Fammi sapere se ti è tutto chiaro e quando finalmente ti arriverà l'assegno , ciao e Buona giornata
Gianluca da Genova
Sono Invalido,ma non per questo ( quando riesco ) ho molti hobby ed interessi.................

cesca76
Messaggi: 8
Iscritto il: lun 3 gen 2011, 21:40
Località: san daniele del friuli

Re: l'nvalidità ed il mondo del lavoro

Messaggio da cesca76 » mar 28 feb 2012, 9:22

Ciao Gianluca,

mi fa piacere sentire che hai chiarito le cose con l'Inps e spero che tu possa trovare presto un lavoretto. Come ti dicevo io, il mio, ho dovuto lasciarlo perchè era diventato impossibile.

Piu' o meno tutto chiaro....solo una cosa...dopo aver ottenuto l'invalidità e aver fatto domanda per l' assegno, non hai dovuto sottoporti ad un'altra visita medica con la commissione INPS?

io si, anzi a breve ne avrò una seconda..... da quello che mi dici sembra che per te sia stato un " percorso " piu' facile.....

Ciao
Francesca

artepartedinoi
Messaggi: 32
Iscritto il: sab 21 mar 2009, 17:50
Località: a Genova

Re: l'nvalidità ed il mondo del lavoro

Messaggio da artepartedinoi » mer 29 feb 2012, 13:54

[quote="cesca76"]Ciao Gianluca,

Ciao Francesca , No non è stato fiù semplice , basta che sappi che sono invalido da più di 20 anni , ma solo negli ultimi 4 ho avuto un peggioramento , si pensa che mi hanno chiamato 3 volte per 3 anni diversi ed ogni volta vi era scritto rivedibile all..
MA questa volta si sono accorti che la situazione non cambia , quindi nella nuova invalidità non vi è più scritto rivedibile , come la 104 che ormai è fissa ............
è passato un'annetto giusto dalla visita prima che notificassero l'assegno , ma dopo la visita devi essere TE che porti tutti gli incartamenti all'INPS.................
Oggi ho fatto il collocquio alla Carige , mi hanno detto che si sono messi avanti a cercare , nell'eventualità che fossero dovuti assumere , mentre la sig. na che mi chiamò a Novembre mi disse che ero stato selezionato come categoria protetta assieme ad altri 9 candidatiti.
ORA a chi devo dare retta?
Bhe !!! aspetto tanto la mia situazione Medica non è delle più rosee, sono io che mi combatto per fare determinate cose ........
Senti sei iscritta a Facebook , ci possiamo conoscere se ti fà piacere basta che inserisci la mia email nel campo ricerca e nome e cognome ( GIANLUCA BIANCHI ) .
Non è difficile trovarmi sono col mio cane , ciao allora e Buona giornata .....
Gianluca
Sono Invalido,ma non per questo ( quando riesco ) ho molti hobby ed interessi.................

niky76
Messaggi: 4
Iscritto il: mar 1 lug 2014, 18:35

Re: l'nvalidità ed il mondo del lavoro

Messaggio da niky76 » gio 24 lug 2014, 8:15

ciao,
volevo sapere un cosa scusate se sono curiosa ma cosa avete portato alla medicina legale per dimostrare la vostra distonia?
a presto
Niky

franco
Messaggi: 266
Iscritto il: mer 5 dic 2007, 20:53
Località: BRESCIA

Re: l'nvalidità ed il mondo del lavoro

Messaggio da franco » dom 27 lug 2014, 17:08

Fatto!!!dopo aver avuto nel lontano 1988 50 punti per un intervento ai polmoni, qualche anno fa ,dopo diversi ricorsi,sono finalmente(???????)riuscito ad avere 20 punti in più.
Ora sono invalido al 70%....e poi danno la pensione ai finti ciechi.

Rispondi