A.R.D. Associazione Italiana per la Ricerca sulla Distonia
Cerca con Google: in ARD  nel Web 
Finalità Storia Statuto Regolamento Organi
logo ARD

Come devolvere il 5‰ dell'IRPEF all'A.R.D.


Dystonia Europe 25 anniversary logo

Nel giugno 1993 a Spoleto nasceva 25 anni fa Dystonia Europe e l'ARD era fra i soci fondatori. Siamo orgogliosi di questa partnership e di tutto quanto è stato fatto fino ad ora insieme.


A.R.D. è Socio Fondatore e Membro di Dystonia Europe
Follow Dystonia Europe on facebook!
Get the latest updates on DE activites and connect with others!

a.R.D. è un'associazione amica di Telethon Telethon

A.R.D. è Socio Fondatore e Membro di FIAN
FIAN - ONLUS

Compagnia teatrale La Lampada

L'Associazione Culturale La Lampada appoggia la causa dell'ARD.


27-30 ottobre 2018 Roma - 49° Convegno della Società Neurologica Italiana
premio ard 2018

Dal 27 al 30 ottobre si è svolto a Roma il 49° Convegno della Società neurologica Italiana nel corso del quale sono stati approfonditi molti aspetti di parecchie malattie neurologiche ( dal morbo di Alzheimer alle cefalee, dalla sclerosi multilpla all'epilessia) con alcune sessione dedicate anche ai disturbi del movimento e alla distonia. ARD ha partecipato al Convegno allestendo un desk informativo, presso il quale i neurologi hanno potuto prendere le nostre brochure informative e avere ulteriori chiarimenti su questa malattia che purtroppo alcuni di loro neanche conoscono.
Dal 2012 ARD consegna un premio in occasione del congresso, riservandolo a giovani neurologi che abbiano presentato uno studio su un particolare aspetto della malattia, Quest'anno i premi sono stati due, di 1000¤ ciascuno, e sono stati scelti da una commissione di neurologi organizzatori del convegno. I premiati sono la D.ssa Paola Imbriani (Policlinico Universitario di Tor Vergata di Roma) che ha presentato "Precoci alterazioni strutturali e funzionali di plasticità in un periodo di suscettibilità nello striato di distonia DYT1" e il Dr.Sabino Dagostino ( Policlinico Universitario Monserrato di Cagliari) con "Gesto Antagonista nella Distonia Task Specifica". I due medici verranno al nostro convegno di Firenze a marzo, ci presenteranno i loro lavori e ci racconteranno la loro scelta di occuparsi di distonia.

Newsletter Dystonia Europe 2018
Newsletter di Dystonia Europe relativa al primo semestre 2018

Pubblichiamo qui la Newsletter di Dystonia Europe relativa al primo semestre 2018; ci sono molti articoli sul convegno di Bruxelles di aprile. Alle pagine 48 e 49 trovate un resoconto sulle attività della nostra Associazione a cui molti di voi hanno partecipato, ovvero il Convegno di Rozzano e la Maratona di Milano. A pagina 16, nel racconto di come fu fondata Dystonia Europe 25 anni fa, viene citata la Sig.ra Laura Latini che l'anno precedente aveva contribuito alla nascita di A.R.D. e che quindi è doppiamente socia fondatrice, per entrambe queste associazioni.

Roma 24-26 Maggio 2018 - IV Congresso LIMPE DISMOV

Si è tenuto a Roma dal 24 al 26 maggio 2018 il IV Congresso Nazionale della Limpe Dismov che è l'Accademia per lo Studio della Malattia di Parkinson e i Disordini del Movimento e che nasce dalla fusione delle due maggiori Associazioni Scientifiche che in Italia raccolgono gli operatori sanitari interessati alla malattia di Parkinson e ai disturbi del movimento. Da alcuni anni l'ARD partecipa attivamente a questo importante Congresso Medico con il proprio materiale informativo e, quest' anno, il Consiglio Direttivo ha deliberato l' istituzione del "Premio ARD giovani" rivolto a medici o operatori al di sotto di 35 anni impegnati nel campo della ricerca sulle Distonie. leggi tutto l'articolo -->

COME DESTINARE IL 5‰ ALL'ARD
5x1000

Anche quest'anno, in occasione della dichiarazione dei redditi delle persone fisiche (Modello 730/2018, Modello Unico/2018 o CU/2018), il contribuente ha la possibilità di destinare una quota pari al 5‰ della propria imposta sul reddito a diverse finalità, tra cui il "Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle Associazioni di Promozione Sociale iscritte nei registri nazionali, regionali e provinciali e delle ..."
Tra queste Associazioni è compresa l'A.R.D. (Associazione Italiana per la Ricerca sulla Distonia), alla quale, pertanto, tutti i nostri Soci e Sostenitori potranno destinare il 5‰ della propria imposta sul reddito.
Nel ricordare che tale scelta è totalmente gratuita e aggiuntiva (non sostitutiva) rispetto alla scelta della destinazione dell'8‰, invitiamo tutti i nostri Soci e Sostenitori ad apporre la propria firma nell'apposito riquadro ("Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni e fondazioni riconosciute...), indicando contemporaneamente il numero di codice fiscale dell'Associazione Italiana per la Ricerca sulla Distonia: 97085660583
Nel ringraziare anticipatamente tutti quelli che vorranno aderire a questo invito, l'A.R.D. si impegna fino da ora a utlizzare i fondi così raccolti per i propri scopi statutari, tesi a promuovere e sostenere lo studio della distonia, a migliorarne la conoscenza, a favorire la comunicazione tra pazienti e medici, anche mediante incontri e convegni scientifici.

12-14.4.2018 - Convegno Dystonia Europe
bruxelles2018

Dal 12 al 14 aprile Dystonia Europe ha tenuto il suo convegno annuale a Bruxelles (l'anno scorso era stato a maggio a Roma) e ha voluto organizzare un incontro al Parlamento Europeo tra le associazioni dei pazienti e alcuni europarlamentari, per coinvolgerli nell'impegno di dare maggiore visibilità alla malattia e di stimolare la ricerca medica al riguardo. A questo evento del 12 aprile erano presenti circa 65 persone, rappresentanti di Dystonia Europe e di associazioni di 16 nazioni europee, tra cui anche la nostra; sono intervenuti 8 europarlamentari di varie nazioni e per l'Italia ha accettato il nostro invito l'On. Brando Benifei, che si occupa particolarmente di problematiche legate alla malattia e alla disabilità. La Prof.sa Maja Relja dell'Università di Zagabria ha illustrato i primi risultati di una ricerca su scala europea iniziata a dicembre 2017, in cui si chiede a persone con distonia di indicare i problemi per avere una diagnosi, accedere a trattamenti medici e beneficiare delle cure ricevute. La ricerca è in corso e terminerà il 31 agosto, vi chiediamo di partecipare andando alla pagina https://surveys.dystonia-europe.org/survey/public/RAREORNOT# (disponibile anche in italiano). L'On. Benifei ha preso la parola indicando che il progetto comune deve essere l'impegno da parte delle istituzioni per avere più aiuti per la ricerca, per trovare nuovi trattamenti e per migliorare quelli già esistenti; è necessario anche un maggiore supporto sociale per non lasciare soli i malati a fronteggiare la malattia cercando dei piani minimi comuni, anche su scala europea, che possano garantire a tutti i distonici una uniformità di accesso alle cure. Ha evidenziato il suo impegno in questi programmi e ha dato la sua disponibilità per futuri contatti. Anche gli altri europarlamentari intervenuti hanno concordato sulla necessità di essere vicini alle persone con queste problematiche ma anche sulla difficoltà di avere l'attenzione dei politici al riguardo. Nei giorni 13 e 14 aprile si è tenuto il convegno di Dystonia Europe e l'evento DDays 2018. Alla pagina https://dystonia-europe.org/activities/events/dystonia-europe-2018-brussels/ è possibile trovare un riassunto delle relazioni presentate mentre alla pagina FB https://it-it.facebook.com/dystonia.europe/ si possono vedere altre foto e momenti dell'evento.

Webinar 2018

All'inizio dell'anno, A.R.D. ha organizzato le seguenti tre conferenze online (webinar) in collaborazione con l'Accademia LIMPE DISMOV e con l'appoggio della Prof.ssa Francesca Morgante.

Le conferenze possono essere riviste collegandosi ai link riportati sopra.

03.02.2018 Approvato il nuovo statuto dell'associazione

Abbiamo pubblicato il nuovo statuto approvato recentemente e vorremmo ribadire che ARD è l'Associazione italiana di riferimento per la distonia, inserita tra le Associazioni di Malattie Rare dell'Istituto Superiore di Sanità, referente per la distonia sia presso la SIN (Società Italiana di Neurologia) che presso la LIMPE/DISMOV (Accademia per lo studio della malattia di Parkinson e dei disturbi del movimento) e rappresentante dell'Italia nell'associazione Dystonia Europe. ARD non ha più da tempo sedi regionali, la presidente e il direttivo fanno capo ad una unica sede nazionale.
Siamo orgogliosi del lavoro svolto dal febbraio 2017 ad oggi, abbiamo sempre operato dando a tutti tutte le indicazioni possibili sulla malattia e promuovendone la conoscenza con eventi locali, regionali e nazionali. A metà aprile nel corso dei DDays 2018 che Dystonia Europe organizza a Bruxelles ci sarà un incontro al Parlamento Europeo (al quale naturalmente parteciperemo) con parlamentari di vari paesi dell'UE per coinvolgere anche loro nella lotta a questa malattia. Ringraziamo tutti voi che ci seguite, ci scrivete o ci telefonate: i vostri positivi riscontri ci incoraggiano a proseguire su questa strada.
Firmato Presidente e Consiglio Direttivo

Bollettino "Distonia Oggi"

E' disponibile per il download il pdf dell'ultimo numero del bollettino annuale dell'associazione Distonia Oggi 2017.

03.02.2018 Convegno "Distonia: oltre il disturbo motorio" e Assemblea Nazionale Straordinaria dei Soci A.R.D.
Assemblea Nazionale Straordinaria dei Soci A.R.D.

Si è svolto a Rozzano (MI) presso il Centro Congressi Humanitas Research Hospital, il Convegno "Distonia: oltre il disturbo motorio" organizzato dall'A.R.D. Con grande soddisfazione, tutto il direttivo ha potuto constatare il grande interesse e la partecipazione di tutti gli invitati, dai dottori ai soci. Gli interventi dei relatori sono stati molto apprezzati vista la quantità di domande a cui hanno dovuto rispondere. Al termine si è svolta l'Assemblea Straordinaria dei Soci per deliberare e approvare i bilanci 2017 e i preventivi 2018, ed in cui è stato aggiornato e approvato il nuovo statuto. Infine tutto il direttivo ha accolto con grande interesse tutti i suggerimenti dei soci per migliorare e confermare i lavori svolti fino ad oggi. In seguito verranno pubblicati in dettaglio, gli argomenti trattati durante la giornata. La Presidente Flavia Cogliati con la vice Presidente Maria Carla Tarocchi e i membri del direttivo ringraziano tutti coloro che hanno partecipato all' evento.

Ringraziamenti a Paolo e Claudia

Comunichiamo che Claudia Rinaldoni e Paolo Corsi, che ringraziamo affettuosamente per la generosa disponibilità data in questi anni ricoprendo i ruoli più importanti nel consiglio direttivo, non sono più disponibili, per motivi di salute, a ricevere telefonate per conto dell'associazione o dare informazioni come sempre al "telefono amico". Se necessario, si prega quindi di contattare la presidente Flavia Cogliati (tel.3341109050) o la vicepresidente Maria Carla Tarocchi (tel.3289675284).

15.09.2017 - Nuovi LEA 2017: esenzioni per le malattie rare

A settembre sono stati pubblicati i nuovi elenchi per le esenzioni delle malattie rare all' interno dei nuovi LEA (Livelli Essenziali di Assistenza). La buona notizia è che, oltre all' esenzione RF0090 per Distonia di Torsione Idiopatica, viene aggiunto il nuovo codice RFG160 per Distonia Primaria. In pratica nel codice RFG160 sono comprese le distonie di tipo genetico mentre le altre possono avere entrambi i codici. L'Osservatorio Malattie Rare, in collaborazione con Orphanet-Italia, ha realizzato una guida che è scaricabile gratuitamente (solo per uso domestico) da questa pagina sul sito dell' OMAR. Alla pagina 20 di questa guida si trova il codice RFG160 per Distonia Primaria. A pagina 72 si trova la definizione di Distonia Primaria e qui si trova un link diretto al sito di Telethon dove viene definita la malattia e vengono citati studi finanziati da Telethon. A pagina 10 si trova la guida per il riconoscimento dell' esenzione e a pagina 13 come ottenere il riconoscimento di invalidità civile o handicap.

Questionario "Dystonia - Rare or not?"

Invitiamo tutti coloro che soffrono di disturbi distonici, a partecipare entro il 31 agosto 2018 all'indagine dal titolo "Dystonia - Rare or not?" proposta da Dystonia Europe, rispondendo ad un breve questionario sulla propria esperienza con la distonia (le domande sono sul momento della diagnosi, l'accesso alle cure, la soddisfazione rispetto ai trattamenti e la qualità della vita). Dopo aver indicato il proprio paese di appartenenza, si può iniziare scegliendo fra 20 lingue diverse fra cui l'italiano. Alla fine, se si vuole, si può lasciare un indirizzo email per ricevere in seguito i risultati dell'indagine.
Un numero importante di partecipazioni può aiutare ad avvalorare l'idea che la distonia non è una malattia così rara, favorendo così l'interesse per la ricerca.

13.05.2017 - Passato, presente e futuro dell' ARD

Come sapete, quest' anno festeggiamo il 25° anniversario della fondazione dell' Associazione per la Ricerca sulla Distonia. Venticinque anni non sono pochi, anche per un' associazione...continua a leggere --> l' intervento di Flavia Cogliati al D-DAY a Roma.

13.05.2017 Presentazione del libro "DISTORIE: storie di distonia"

Siamo fieri di annunciare l'uscita del libro "DISTORIE: storie di distonia". Il progetto, nato nel 2015 da un gruppo di pazienti che si è conosciuto in Facebook, è composto da racconti di persone malate di distonia che hanno avuto il coraggio di mettere su una pagina bianca la propria esperienza con la malattia. L' Associazione ha creduto da subito in questo progetto e lo ha appoggiato con entusiasmo. Il libro sarà acquistabile nel sito della casa editrice Bellavite e si potrà ordinare in libreria da mercoledì 10 maggio. Sabato 13 maggio verrà presentato a Roma durante il D-day e i proventi della vendita saranno a favore di ARD. Un altro passo avanti per far conoscere la distonia.

13/14 marzo 2017 "V Congresso Associazioni amiche di Fondazione Telethon"

Il 13 e 14 marzo si è tenuto a Riva del Garda il "V Convegno delle associazioni amiche di Telethon" col seguente programma. L'A.R.D. ha potuto partecipare grazie alla disponibilità della nostra consigliera Beatrice Pozzoli. "Tra le altre cose, abbiamo avuto il piacere di parlare dell'importantissimo tema dei Registri delle associazioni e una "bacheca dei registri" come ha sottolineato la Dott.ssa Lucia Monaco e nell'opening lectures presenziato dal Dott. Yann Le Cam di EURORDIS - European Rare Diseases Organisation ovviamente si è evinziata l'importanza di mettere il paziente per primo (patient first). Durante il workshop con le associazioni in cui il moderatore era la Dott.ssa Alessia Daturi; si è parlato in modo approfondito sui registri di patologia. In quel contesto la Dott.ssa Ambrosini ha sottolineato come siano preziosi i registri di patologia per la ricerca e per i pazienti; la Dott.ssa Domenica Taruscio del Centro nazionale malattie rare presso l'Istituto Superiore di Sanità ha presentato il RegistRare che è una nuova piattaforma nazionale dedicata ai registri di patologie rare e di quanto sia importante avere un registro per ogni patologia." Beatrice Pozzoli

28.02.2017 "Giornata Mondiale delle Malattie Rare"

Al palazzo del Quirinale il 28 febbraio, l'A.R.D. ha partecipato alla "X Giornata Mondiale delle Malattie Rare" grazie alle nostre rappresentanti Flavia Cogliati e Maria Carla Tarocchi, che sono state ricevute al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Qui è possibile seguire il video della celebrazione: "hanno preso la parola la Presidente di UNIAMO-Federazione Italiana Malattie Rare, Tommasina Iorno; il Presidente della Hopen Fondazione Onlus per le malattie genetiche rare senza nome e la Presidente del Comitato Malati Invisibili, Deborah Capanna. Nei tre interventi sono state evidenziate le difficoltà e, talvolta, l'impossibilità di avere una diagnosi della malattia, con conseguenti difficoltà o impossibilità a trovarne una cura.
Poi il Direttore scientifico dell'Ospedale pediatrico Bambino Gesù, Bruno Dallapiccola, ha parlato delle problematiche ancora maggiori che si manifestano per malattie rare in campo pediatrico.
Ha fatto seguito l'intervento della Ministra della Salute, Beatrice Lorenzin, che ha detto di voler accendere un faro su cosa significhi avere una malattia rara e sulla necessità di dare dignità e pazienti e loro famigliari, auspicando che in tutte le regioni sia possibile avere accesso a pari cure, con un adeguato impegno istituzionale.
Infine il Presidente Sergio Mattarella ha riaffermato l'importanza di questa Giornata Mondiale, citando l'articolo 32 della nostra Costituzione che tutela la salute come diritto della persona e della società. Ha poi elogiato le Associazioni di malati per il loro insostituibile ruolo nel dare visibilità alle malattie rare e diffondere conoscenza e condivisione; ha concluso esortando a progredire ancora insieme affinchè nessuno si senta invisibile o dimenticato." Maria Carla Tarocchi

07.01.2017 Pagina ufficiale A.R.D. su Facebook

L'Associazione Italiana per la Ricerca sulla Distonia comunica che, per migliorare la comunicazione con tutti gli interessati (pazienti, familiari, medici ecc.) che utilizzano il social network, da oggi c'è anche la Pagina ufficiale A.R.D. su Facebook.

26.05.2016 - Il medico risponde - Blefarospasmo

Nella sezione Blefarospasmo de "Il medico risponde" del Forum, la dr.ssa Silvia Brogelli, si è resa disponibile a rispondere alle domande delle persone colpite da questo tipo di distonia o dei loro familiari. Come sempre, la sezione è leggibile da chiunque, ma per porre le domande è necessario essere registrati nel forum. Se non lo siete già, potete seguire le isruzioni a questo link. Per registrarsi nel forum non è necessario essere iscritti e associati all'A.R.D.

23.05.2011 - ESTESA A TUTTE LE DISTONIE FOCALI E SEGMENTARIE L'INDICAZIONE PER LA TOSSINA BOTULINICA

L'Associazione italiana per la Ricerca sulla Distonia informa tutti i propri associati e i medici che sulla Gazzetta Ufficiale n.118 del 23/05/2011 è uscita la determinazione AIFA 18/05/2011 in merito all'aggiornamento dei medicinali erogabili a totale carico del Servizio Sanitario ai sensi della legge n 648. In particolare, è stata approvata l'estensione di indicazione per la tossina botulinica per le distonie focali e segmentarie.
L'Associazione, nel ringraziare tutti coloro che hanno contribuito al raggiungimento di questo importantissimo risultato, si augura che sia quanto prima ripristinata la situazione di eguaglianza di trattamento nei diversi Centri di Riferimento di tutta l'Italia.

CENTRI DI RIFERIMENTO

Anna Maria Puggioni

La cantante Anna Maria Puggioni sostiene la causa dell'A.R.D. con il progetto artistico "Chida Santa", un musical in lingua sardo-logudorese sulla Passione di Gesu'


L'Incontro
DMRF

CENTRI DI RIFERIMENTO

A.R.D. Associazione Italiana per la Ricerca sulla Distonia - C.F. 97085660583
Associazione di Promozione Sociale senza fini di lucro per promuovere la conoscenza della distonia e favorire l'assistenza ai malati
secondo quanto previsto dalla legge 383/2000 sulle Attività di Promozione Sociale.
Per informazioni sulla malattia o casi specifici scrivere a: email
Contenuti a cura di: A.R.D. | Manutenzione tecnica a cura di: Daniele Fontani email | Tutela della Privacy | Informativa cookies